Il sito Political24.it utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione,garantire la fruizione dei servizi e se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Ultime News:

Fondazione Terina punta ad accreditamento attività analisi

Promosso dalla Presidenza della Giunta regionale si è tenuto un incontro, stamane, presso la Fondazione Terina a Lamezia Terme, tra il Delegato alle Politiche saniatrie della Presidenza Franco Pacenza, il Presidente dell'Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno di Portici (Napoli) Franco Roperto e dal Commissario della Fondazione Terina Gennarino Masi. È stata l'occasione anche per far conoscere al Presidente dell'Istituto Zooprofilattico i laboratori della Fondazione. Visita che ha destato viva impressione da parte del Presidente Roperto il quale ha apprezzato ler grandissime potenzialità sia tecnologiche che strutturali di cui dispone la Fondazione. L'obiettivo sollecitato dal Commissario della Fondazione Terina Masi è quello di procedere all'accreditamento delle attività di analisi e ricerca della Fondazione.
L'accreditamento, tramite Accredia (Ente Unico nazionale di accreditamento designato dal governo italiano), quale isituto di riferimento del Ministero della Salute e per le parti riguardanti la stessa Regione, è propedeutico all'insieme delle attività. In questa direzione sono già in fase avanzata relazioni con le università calabresi per addivenire ad un protocollo d'intesa che definisca forme di cooperazione tra i diversi soggetti. Ci sono tutte le condizioni per quanto riguarda sia l'area chimica che la caratterizzazione dei prodotti, sino alle condizioni metabolomiche che possono far diventare la Fondazione Terina un riferimento di primaria importanza nel quadro delle attività a supporto dell'agroalimentare.
Il Presidente Roperto ha manifestato inoltre la disponibilità a collaborare con la Fondazione per ciò che concerne le attività dell'Istituto Zooprofilattico e si è dichiarato disponibile a definire ulteriori forme di intesa. Nei prossimi giorni si terrà un nuovo incontro allargato al Comitato Scientifico della Fondazione per definire le modalità della collaborazione.