Il sito Political24.it utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione,garantire la fruizione dei servizi e se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Ultime News:

Crotone, avvio tirocinio lavorativo per ex percettori mobilità in deroga

E' iniziato questa mattina il percorso che vedrà impegnate cinquanta persone, già inserite nel bacino dei percettori di mobilità in deroga, in attività di pubblica utilità presso il Comune di Crotone.
L'amministrazione Pugliese ha partecipato alla manifestazione di interesse per percorsi di politiche attive, nelle modalità di tirocini, a favore di soggetti inseriti nel bacino dei percettori di mobilità in deroga ed ha richiesto alla Regione Calabria di essere ammessa alla realizzazione di iniziative progettuali previste dall'avviso pubblico del Dipartimento Sviluppo Economico e Politiche Sociali. Successivamente sono stati selezionati attraverso bando pubblico cinquanta unità lavorative che questa mattina hanno iniziativa il percorso lavorativo e di tirocinio presso la Casa Comunale. 
Gli ambiti di intervento riguarderanno la manutenzione ordinaria di edifici e strutture di proprietà pubblica, della viabilità, delle spiagge e degli arenili, di aree verdi ed attrezzate, servizi socio assistenziali, servizi turistico culturali, servizi di pulizia e di guardiania e di supporto amministrativo.
Il programma fortemente voluto dall'assessore Alessia Romano, ha una duplice finalità: coinvolgere i percettori di mobilità in deroga in finalità sociali e migliorare i servizi resi ai cittadini. “Sono particolarmente lieta di salutare questo percorso che oggi cominciate ed in cui fortemente abbiamo creduto Nell'ambito della attività dell'assessorato non abbiamo, ancora una volta, trascurato tutte le possibilità che possono derivare dai finanziamenti pubblici sia per migliorare i servizi a favore della comunità ma anche per sostenere la dignità di tanti soggetti che vivono la realtà della mobilità in deroga” ha detto nel suo intervento l'assessore Romano.
"L'amministrazione partecipa a tutti i progetti per i quali ritiene di poter avere i requisiti per la partecipazione stessa. Questo è frutto di programmazione e di particolare studio di tutti i bandi che vengono pubblicati. Non a caso utilizzo il termine politiche attive e non mercato del lavoro che non mi convince. Non è solo una questione lessicale. Nel termine politiche attive oltre a contenere l’elemento di opportunità e di prospettiva ne risiede un altro che ritengo fondamentale: dignità. Il lavoro non è solo opportunità ma è soprattutto dignità. In un epoca dove si tenta di applicare braccialetti ai lavoratori è opportuno che lo sguardo resti fisso sulla dignità del singolo. La persone hanno bisogno di dignità nel lavoro non di braccialetti” ha proseguito l'assessore Romano che ha fatto riferimento anche alla visione di medio e lungo termine che sta caratterizzando l'azione dell'amministrazione Pugliese finalizzata a portare benessere economico e conseguentemente lavoro alla città come la bonifica dell'ex area industriale e l'Antica Kroton.
Il presidente del Consiglio Serafino Mauro nel suo intervento si è detto grato alle nuove unità lavorative che vengono a rafforzare l'impegno che il personale del Comune profonde quotidianamente per garantire i servizi alla comunità cittadina: “la vostra presenza e la vostra professionalità nella quotidiana azione amministrativa è importante sia per l'amministrazione che per la comunità. Chi opera nella pubblica amministrazione è innanzitutto una persona. Noi guardiamo a questo aspetto. Siete persone che vanno ad integrarsi con pari dignità nella macchina amministrativa. Sono certo che con il vostro entusiasmo darete un valido contributo all'Ente” ha detto il presidente Mauro.