Il sito Political24.it utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione,garantire la fruizione dei servizi e se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Ultime News:

Catanzaro, Cardamone e Russo al Progetto Gutenberg

“Il progetto Gutenberg rappresenta un esempio positivo ed un modello di riferimento a cui il mondo della scuola italiana deve guardare per ritrovare il proprio ruolo centrale per la formazione dei giovani attraverso lo strumento della lettura”. Lo ha detto il vicesindaco e assessore alla cultura Ivan Cardamone che ha portato i saluti dell’amministrazione comunale in occasione dell’incontro con Don Vincenzo Paglia, Presidente della Pontificia Accademia per la Vita, che ha discusso presso il museo Marca del suo libro “Il crollo del Noi” con una folta rappresentanza di studenti del Liceo Classico Galluppi, scuola capofila, e di diversi istituti superiori cittadini. “Grazie alla passione e all’impegno dell’ideatore Armando Vitale – ha proseguito Cardamone - in questi sedici anni Gutenberg ha visto consolidare sempre di più l’ampia rete di scuole di ogni ordine e grado e realtà associative su tutto il territorio calabrese. I giovani studenti riflettono sui temi dei libri scelti e discussi in classe durante l’anno diventando così protagonisti di un modello didattico attorno a cui la città Capoluogo, grazie al ricco patrimonio culturale di cui dispone, può diventare punto di riferimento per la crescita del progetto a livello nazionale”. Alla presentazione del volume è intervenuto, in qualità di docente e saggista, anche l’assessore Danilo Russo il quale si è soffermato sui temi discussi da don Vincenzo Paglia il quale ha definito Gutenberg “un’esperienza da moltiplicare in tutte le regioni”. “La riflessione di una delle voci più autorevoli della Chiesa italiana – ha detto Russo – contribuisce a comprendere, in maniera lucida e approfondita, le ragioni del crollo dei legami e dei valori umani che caratterizza la nostra società. Riscoprire la cultura del “noi” e l’importanza del bene comune è il messaggio più importante che le nuove generazioni devono fare proprio”.